Contratto Metalmeccanici – Permessi retribuiti

Ai lavoratori con CCNL Metalmeccanici Industria spettano 104 ore di permessi retribuiti ogni anno di lavoro (in totale 13 permessi di 8 ore).

Per i lavoratori che prestano lavoro su turnazione con questo contratto (15 o più turni settimanali, compresi notturni, sabato e domenica) sono riconosciuti ulteriori 8 ore di permesso annui.

Una quota di questi permessi (fino ad un massimo di 56 ore annue) possono essere utilizzati per la fruizione collettiva, dopo un incontro fra Direzione e Rappresentazione Sindacale che si tiene entro il mese di maggio di ciascun anno.

I permessi rimanenti per i lavoratori con Contratto Metalmeccanici possono essere utilizzati previa richiesta che deve essere effettuata almeno 15 giorni prima, nel rispetto di un tetto massimo di assenze del 5%. Se non viene rispettato il preavviso della richiesta dei permessi retribuiti, questi verranno concessi compatibilmente con le esigenze aziendali.

I permessi potranno essere richiesti dai lavoratori anche per gruppi di 4 ore, con l'esclusione del personale a turni e sempre compatibilmente con le esigenze aziendali.

Per quanto riguarda i permessi non goduti entro l'anno di maturazione, questi andranno a finire in una Banca Ore dove resteranno disponibile per il lavoratore per un ulteriore periodo di 24 mesi. Dopo la scadenza dei 24 mesi, questi saranno liquidati in busta paga dall'azienda.

Sul blog trovate anche il rinnovo 2013 del CCNL Metalmeccanici.